Toro - Ricetteecooking

Vai ai contenuti

Menu principale:

Toro

Oroscopo culinario
Toro

Il Toro è il primo segno di Terra dello Zodiaco, simboleggiato dal bue, un animale in grado di arare i terreni più brulli e difficili. E infatti, esigenza principale del Toro è pianificare la propria esistenza, propendendo per una solida stabilità, sia materiale che psicologica: perfezionista e fragile solo in apparenza, lavora a tal fine accumulando beni e ricchezze (è un abile risparmiatore) e lo fa con estrema pazienza (ma quando si esagera, anche lui si arrabbia, e allora i piatti che volano è il minimo che ci si possa aspettare!), ostinazione, testardaggine e perseveranza, muovendosi con apparente calma e lentezza; le sue conquiste, infatti, non sono mai ottenute impulsivamente ma con metodo e riflessività, non muovendosi mai prima d'aver riflettuto ed analizzato con la massima attenzione tutti  gli eventuali rischi: vuole a tutti i costi evitare di sbagliare ed è incline a considerarsi infallibile, perché tutto ciò che fa è sempre perfetto. E' un segno di Terra, e come tale non si abbandona facilmente a fantasticherie ed immaginazioni, ma tende a rimanere sempre  con i piedi ben saldati sul terreno. Per queste sue caratteristiche, nel lavoro il Toro affronta facilmente ogni tipo di ostacolo, conseguendo spesso ottimi risultati e notevoli soddisfazioni personali, sia intellettualmente che materialmente.

Il Toro ha fondamentalmente un carattere per lo più pigro ed introverso, con scarsa predisposizione ai cambiamenti d' ambiente e abitudini. L'appartenente a questo segno è pratico e semplice, ama il bello in ogni sua manifestazione, la sua casa e la natura, con la quale vive in totale sintonia: adora infatti il giardinaggio (è sovente dotato del cosiddetto "pollice verde"!), la campagna, le lunghe passeggiate all'aria aperta, la tranquillità. E' istintivamente diffidente nei confronti degli altri e molto possessivo e geloso sia delle sue cose che delle persone a cui vuol bene, indifferentemente dal fatto che si parli di amicizie o del proprio partner, tendendo a difendere e proteggere con forza e tenacia quanto possiede (lato del carattere che spesso lo fa vedere agli altri un po' egoista). Sa essere un buon amico, pronto ad aiutare e a dare consigli. In amore il Toro dà moltissimo, perché l'amore è la base della sua vita e lo vive in modo totalitario; sa essere romantico ma la concretezza poi prende sempre il sopravvento; spinto costantemente a cercare l'anima gemella, una volta trovata, instaura con essa un rapporto completo, fondato sulla fedeltà e su solidi principi, in quanto crede fermamente nella famiglia, nel matrimonio, nei figli, nei valori tradizionali.

Il Toro adora la buona tavola ed è un vero e proprio intenditore e buongustaio, ha un palato raffinato e predilige quindi la qualità alla quantità; ghiottissimo di dolci, ama tutto ciò che è buono e si presenta bene nel piatto, apprezzando anche la bellezza e l'estetica del piatto che gli viene presentato, perché mangia usando e godendo di tutti e cinque i sensi! Adorando la cucina tradizionale preferisce le trattorie casalinghe, quelle "ruspanti", con le classiche tovaglie a quadri ed il vino servito nelle tipiche "fiaschette"; trovandosi in  perfetta sintonia con la natura, il Toro non può che essere il tipico frequentatore di agriturismi, attento degustatore di cibi naturali, genuini e possibilmente biologici. La donna Toro è la più brava cuoca dello Zodiaco; è capace di redigere un pranzo od una cena perfetta, apparecchiando la tavola prestando la massima attenzione ad ogni particolare, senza lasciare niente al caso e guarnendo i piatti con grande cura ed impegno: una delizia non solo per il palato ma anche per la vista! Per questi ovvi motivi, il Toro tende però ad ingrassare e ad avere così una costituzione piuttosto robusta, ma riesce comunque a tenere abbastanza d'occhio la linea grazie alla tenacia ed alla perseveranza che lo contraddistingue se decide di seguire una dieta.

Ed ora che siamo a conoscenza delle principali caratteristiche di questo segno, divertiamoci a fare qualche spiritoso accostamento culinario:

Il Toro e…
la pizza: l'"Ortolana" è senz'altro la preferita, ricca di verdure che gli ricordano tanto il suo amato orticello di casa (…è capace di piantare zucchine e pomodori anche in un balconcino di appena un metro quadro ed avere risultati strepitosi!).
la pasta: puntando sempre alle cose semplici ma altrettanto buone e salutari, non rinnega mai un bel piatto di "Spaghetti al pomodoro", purché sia fatto con veri pachino freschi, del buon olio extravergine d'oliva ed un'abbondante grattugiata di Parmigiano Reggiano D.O.P.!
la carne: … va bene tutto, purché sia di qualità e del taglio giusto per ogni ricetta.
il pesce: premettendo che non è per il suo aspetto ma per il suo particolare attaccamento alla casa, lo si potrebbe associare ad una cozza, che allo stesso modo vive saldamente attaccata alla roccia attraverso il suo bisso e a dispetto di forti mareggiate!
il formaggio: credendo fermamente nei valori tradizionali, il Toro potrebbe essere in perfetta armonia con una mozzarella di Bufala campana o del Parmigiano Reggiano, formaggi che non per niente si fregiano del riconoscimento D.O.P.!
le verdure: neanche a dirlo, va in brodo di giuggiole con tutte! Ma in qualità di abile risparmiatore, ha una particolare preferenza per le lenticchie, ovviamente per le ben note virtù propiziatorie!
il dolce: golosissimo da morire, per un "Tiramisù" della casa sarebbe capace di fare pazzie!


Torna ai contenuti | Torna al menu