Leone - Ricetteecooking

Vai ai contenuti

Menu principale:

Leone

Oroscopo culinario
Leone

Segno di Fuoco, il Leone è simboleggiato dall'omonimo animale, il re della foresta che impone la sua presenza e difende tenacemente il suo territorio. E' infatti il segno della fierezza e della forza, ed il più battagliero ed orgoglioso dello Zodiaco. Pieno di risorse ed autostima, amante di se stesso e della vita, sempre pronto a farsi notare, possiede il magnetismo e la maestosità propria del leone (anche se in realtà non è poi sempre così sicuro come potrebbe far sembrare!). Un po' vanitoso, ha bisogno di continua ammirazione, adora le attenzioni altrui e stare sempre al centro dell'attenzione; la sua natura decisamente egocentrica lo porta ad assumere posizioni di guida o addirittura di comando nella società e nella famiglia. Decisamente ambizioso, per lui è fondamentale raggiungere una certa stabilità ed affermazione, una propria indipendenza; è autoritario e pecca un po' di protagonismo, difettando spesso di modestia e risultando così a volte un po' antipatico per voler sempre ostentare sé e le sue vittorie; ma è proprio la troppa fiducia in se stesso che a volte lo caccia in situazioni in cui sarebbe stato più conveniente agire magari con un po' più d'umiltà  e di prudenza…

Come l'Ariete, il Leone ama cimentarsi in imprese apparentemente impossibili; nel lavoro, esprime al meglio la sua audacia, intelligenza, perseveranza e determinazione, ottenendo spesso ottimi successi professionali, anche se a costo di rinunce, privazioni o trasferimenti. Nei momenti difficili della sua vita, una buona dose d'ottimismo ed un considerevole intuito gli permettono sempre di raggiungere le soluzioni necessarie per risolvere i problemi e ricominciare! E' dotato di molta inventiva e creatività, e sa anche essere tanto generoso e leale nei confronti delle persone a cui vuol bene; manifesta una forte intolleranza alla meschinità, e non assumerà mai atteggiamenti indecisi o vigliacchi. Dentro ogni Leone vive un romantico idealista con una visione un po' mitica del mondo, dove esistono i buoni, i cattivi e gli eroi che proteggono i deboli; non essendo particolarmente flessibile nelle sue visioni e non amando i cambiamenti, spesso si scontra con la dura realtà quotidiana, molto diversa dalla sua visione interiore, che lo costringe ad adattarsi e ad accettare aspetti della vita che non gli vanno a genio. E sono in particolare le relazioni umane a deluderlo, poiché i tratti poco edificanti che fanno parte della psiche umana non si sposano con i suoi alti ideali; non che il Leone ne sia esente, ma fa l'impossibile per comportarsi con lealtà: ha un suo codice d'onore al quale cerca di non contravvenire mai, costi quel che costi… e quante volte questo atteggiamento, spesso incompreso, lo porta a ricevere qualche sofferenza ingiusta da amici e familiari! Il Leone ha spesso reazioni eccessive: se si arrabbia è capace di offendere e provocare, anche se poi si pente quasi subito di averlo fatto; non sopporta nessuna forma di costrizione: l'indipendenza è la condizione primaria alla sua felicità. Ma è proprio quando si innamora che dimostra in pieno il suo innato altruismo e la sua notevole sensibilità; riesce a trasformare la sua storia d'amore in qualcosa di unico ed irripetibile, esprimendo tutta la sua passionalità; tende ad essere molto fedele e a sacrificare parecchio per la persona che ama, proteggendola a qualsiasi costo!

Con il cibo il Leone ha un ottimo rapporto: è una buona forchetta e adora i cibi grassi, molto conditi e speziati, prediligendo comunque al dolce il salato. Amante delle cose belle e di lusso, anche in cucina è un vero e proprio intenditore e se può ama concedersi, magari in uno dei più prestigiosi ristoranti del centro (quelli identificati, per intenderci, con le "cinque forchette"…) ai piaceri di una cucina costosa e raffinata. Tra i fornelli svela una notevole abilità e competenza; nella sua tavola, particolarmente appariscente e curata in ogni piccolo dettaglio, i piatti si devono gustare prima con gli occhi e poi con il palato, e deve sempre regnare l'abbondanza. Per organizzare un pranzo o una cena tra amici, con il Leone non si hanno mai brutte sorprese: lui si sentirà lusingato dell'impegno datogli ed il risultato per i convitati sarà sempre soddisfacente e gradevole! A tavola, infatti, al Leone piace sempre il posto d'onore, quello di capotavola, per affermare il senso di superiorità insito nel suo segno e tenere tutto sotto controllo, riuscendo benissimo ad intrattenere con estrema disinvoltura e giovialità i numerosi amici, sempre presenti nelle sue cene.

Ed ora che siamo a conoscenza delle principali caratteristiche di questo segno, divertiamoci a fare qualche spiritoso accostamento culinario:

Il Leone e…
la pizza: per un appartenente a questo segno così egocentrico è senz'altro la "Mari e Monti", ricca di frutti di mare e pregiati funghi porcini, così variegata e colorata ed indubbiamente la più prestigiosa tra le pizze!
la pasta: opterebbe volentieri, ad esempio, in un bel piatto sostanzioso, generosamente condito e saporito come i "Bucatini all'amatriciana".
la carne: non facendosi mancare nessuno dei piatti più alla moda ed amando molto le spezie, non disdegnerebbe affatto allietarsi il palato con del "Kebab", un piatto tipico a base di carne arrostita di molti paesi del Nord Africa e del medio Oriente, attualmente affermatosi anche nell'Europa Occidentale.
il pesce: naturalmente ostriche e…Champagne!
il formaggio: non c'è dubbio, il Parmigiano Reggiano che tutto il mondo ci invidia, indiscusso re dei formaggi tanto quanto il grosso felino lo è della foresta!
le verdure: la sua vanità ed il continuo bisogno di sentirsi ammirato potrebbe associarlo ai fiori di zucca, che oltre ad essere un vero piacere del palato, sono indiscutibilmente anche un attrazione visiva per la maestosità della loro forma ed i colori brillanti e solari di cui sono in possesso.
il dolce: un vassoio di variegati e deliziosi pasticcini, da gustare con un tè, seduto al tavolino di un bar di una prestigiosa via del centro cittadino…

Torna ai contenuti | Torna al menu