INGREDIENTI
(dosi per una teglia del Ø di 24 cm.):
  • 500 g. di pasta da pane
  • 800 g. di spinaci freschi
  • 120 g. di mortadella (o di prosciutto cotto)
  • 200 g. di Emmenthal a fette
  • Olive snocciolate al peperoncino
  • Sale q.b.
  • Olio q.b.

TORTA RICCA DI SPINACI

Mondare gli spinaci con cura, tagliare la radice alla base delle foglie e lavarli in diverse vasche d'acqua, scolandoli ogni volta, per liberarli dalla terra.

Sgocciolarli bene, versarli in una padella antiaderente e lessarli con la loro stessa acqua a fuoco moderato ben chiusi con un coperchio; mescolarli di tanto in tanto e appena cominciano ad appassire proseguire la cottura senza coperchio per farli asciugare (occorrono in tutto pochi minuti).

Salarli leggermente, strizzarli con le mani per eliminarne l'acqua in eccesso e trasferirli in una ciotola per sminuzzarli con una forbice da cucina.

Versare un filo d’olio nella teglia, adagiarvi la pasta e lavorarla un pochino al suo interno (così facendo, assorbirà l’olio e rimarrà più morbida).

Dividerla quindi in due parti, di cui una leggermente più piccola dell’altra; tenere la parte più grande all'interno della teglia e cominciare ad allargarla delicatamente con le mani cercando di farla alzare un pochino anche ai bordi.

Distribuirvi all'interno gli spinaci e qualche oliva snocciolata al peperoncino; realizzare quindi un secondo strato con il formaggio a fette e concludere con la mortadella.

Stendere la pasta rimasta e con questa chiudere la torta; sigillare bene il bordo pizzicandolo con le dita e punzecchiarne la superficie con i rebbi di una forchetta per evitare che gonfi troppo in cottura.

Infornare a 180° per circa 40 minuti.



N.B.:
La mortadella può essere sostituita con del prosciutto cotto e l’Emmenthal da altro formaggio a piacere tipo Asiago o Galbanino. Per realizzare questa ricetta si possono impiegare anche spinaci surgelati.

La pasta da pane può essere acquistata direttamente dal fornaio; se non si utilizza immediatamente, per evitare che continui a lievitare, deve essere riposta in un luogo fresco (se e' estate in frigorifero), anche direttamente all'interno della teglia che verrà poi utilizzata per la sua cottura, nella quale precedentemente sara' stato versato un poco d'olio; prima di posarla, lavoratela leggermente con l'olio della teglia stessa: sara' sufficiente per la cottura e la renderà più morbida. Se e' stata riposta in frigorifero, abbiate l'accortezza di toglierla un'oretta e mezza prima del suo utilizzo, altrimenti risulterebbe elastica e si avrebbe difficoltà a stenderla.

Torta ricca di spinaci

05/06/2007
Copyright © 1994-2019 Ricetteecooking