Suggerimenti

IL SALAME MILANO ED IL CACCIATORINO


Il salame di Milano è uno tra i più conosciuti salami italiani; deriva da un impasto di carne suina e bovina macinato fine "a grana di riso" e insaccato in crespone di suino o, data la sua produzione su larga scala ormai estesa a tutto il territorio nazionale, in budello sintetico; e' un prodotto di dimensioni notevoli, che pesa 3-4 kg, insaporito semplicemente con sale e aromi, senza eccedere; la stagionatura è tra le più lunghe nel settore, allo scopo di raggiungere una buona compattezza della parte grassa e magra.

E' molto simile, sia alla vista che al gusto, al salame Ungherese, che presenta però una drogatura diversa, dove entrano una maggior varietà di spezie. Il colore e' sempre di un rosso acceso, quasi rubino nella sua tonalità.

Salame Milano


I salamini Cacciatori godono del riconoscimento del marchio D.O.P.: le regioni italiane di produzione sono l'Abruzzo, l'Emilia-Romagna, il Veneto, la Toscana, l'Umbria, le Marche, il Piemonte, la Lombardia, il Lazio e il Friuli Venezia Giulia. Si chiamano cacciatori o cacciatorini i salami di piccola taglia, asciutti e compatti, caratterizzati da un colore rosso rubino, nei quali i granelli di lardo sono distribuiti in maniera uniforme; vengono prodotti esclusivamente con la carne di suini nati e allevati nelle aree geografiche del Nord e Centro Italia incluse nel disciplinare di produzione; si tratta, insomma, dei medesimi capi utilizzati per produrre i prosciutti DOP di Parma e di San Daniele. Questo prodotto deve il suo nome all'antica consuetudine dei cacciatori di portare con se', nelle loro sacche, salami di dimensioni ridotte.

Cacciatorini

05/08/2005
Copyright © 1994-2024 Ricetteecooking