INGREDIENTI:
  • Un peperone rosso
  • Un peperone giallo
  • 150 g. di pomodori piccadilly
  • Una cipolla di Tropea
  • Olive taggiasche snocciolate q.b.
  • Capperi sotto sale q.b.
  • Pangrattato q.b.
  • Sale q.b.
  • 2-3 cucchiai d’olio

PEPERONI AL FORNO CON PANGRATTATO (AMMOLLICATI)

Sciacquare i capperi abbondantemente in acqua fredda per privarli del sale in eccesso, quindi strizzarli, tritarli grossolanamente e tenerli da parte.

Ungere leggermente un padellino antiaderente e tostare per un paio di minuti un po’ di pangrattato fino ad imbrunirsi (smuoverlo costantemente e seguirne la tostatura, facendo attenzione perché facilmente tende a bruciare).

Lavare ed asciugare i peperoni, dividerli in falde eliminandovi il picciolo, le coste interne ed i semi; tagliare ogni falda in due parti, ridurle quindi a listarelle e versarle in una pirofila da forno.

Lavare ed asciugare i pomodori, tagliarli in quattro spicchi ed aggiungerli ai peperoni.

Mondare la cipolla, tagliarla a fettine ed unirla alle altre verdure.

Aggiungere le olive, i capperi, aggiustare di sale e condire tutto con un filo d’olio.

Amalgamare bene tutti gli ingredienti ed infornare a 200° per 20-30 minuti circa: le verdure devono intenerirsi.

Trascorso questo tempo, sfornare, aggiungere un’abbondante spolverata di pangrattato tostato e mescolare; il pangrattato, assorbendo il liquido in eccesso, darà alla preparazione un aspetto asciutto e croccante.

Servire a temperatura ambiente.

Peperoni al forno con pangrattato (ammollicati)

18/11/2020
Copyright © 1994-2020 Ricetteecooking