INGREDIENTI
(dosi per 6 persone):
  • 250 g. di farina
  • 250 g. di burro
  • 250 g. di zucchero in polvere
  • 30 g. di pinoli sgusciati
  • 30 g. di noci sgusciate
  • 30 g. di mandorle sgusciate
  • 30 g. di noccioline sgusciate
  • 50 g. di pistacchi sgusciati
  • Tre uova
  • Una bustina di lievito "Pane degli Angeli"
  • Zucchero a velo q.b.

PLUMCAKE ALLA FRUTTA SECCA

TorteMettere in una ciotola il burro a pezzetti precedentemente ammorbidito a temperatura ambiente e lavorarlo con un cucchiaio di legno fino a farlo diventare una crema. Unirvi lo zucchero, montarlo fino ad ottenere un composto soffice e spumoso e, uno alla volta, i rossi d'uovo.

In una ciotola a parte unire alla farina il lievito, quindi la frutta secca precedentemente sminuzzata, e aggiungere il tutto poco alla volta al composto, amalgamando gli ingredienti dal basso verso l'alto per mantenerlo soffice (in questo modo la frutta diventa meno scivolosa e non tendera' a scendere alla base dell'impasto prima di esservi bloccata dalla cottura).

Sempre allo stesso modo, incorporare gli albumi precedentemente montati a neve ferma (cosi' si aiuta il composto a rimanere gonfio).

Imburrare uno stampo da plum-cake della capacita' di un litro, quindi foderarlo con carta da forno ritagliata a misura.

Imburrare ed infarinare anche la carta da forno e versarvi il composto, riempiendolo fino a 2/3 della sua capacita'; battere lo stampo sul piano di lavoro per distribuirlo bene ed inciderne la superficie al centro, nel senso della lunghezza, con il manico di un cucchiaio di legno inumidito (cosi' viene facilitata la crescita in cottura).

Infornare a 180 per circa 50 minuti: il dolce deve gonfiarsi e prendere un bel colore dorato. Una volta tolto dal forno, fare raffreddare il dolce capovolto e poi sformarlo (cosi', la frutta eventualmente scesa sul fondo risale verso il centro).

Prima di servire, spolverizzarne la superficie con dello zucchero a velo fatto cadere a pioggia da un colino e guarnire il centro con qualche pezzetto di frutta secca.



N.B.:
La frutta secca puo' essere sostituita con lo stesso quantitativo di arancia, cedro e ciliegine candite; puo' essere aggiunta anche dell'uvetta sultanina: in questo caso dovra' prima essere ammollata una decina di minuti con un po' di liquore, quindi sgocciolata e tamponata con carta assorbente da cucina. Anche i canditi e l'uvetta, per evitare che durante la cottura rimangano sul fondo, dovranno essere aggiunti all'impasto seguendo lo stesso procedimento descritto nella ricetta.

01/05/2006
Copyright © 1994-2016 Ricetteecooking