INGREDIENTI
(dosi per 2 persone):
  • 160 g. di pasta tipo "castellane"
  • Dieci code di gamberi
  • 300 g. di asparagi
  • Uno spicchio d'aglio
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • Un ciuffo di prezzemolo
  • Pepe q.b.
  • Sale q.b.
  • Due cucchiai d'olio

CASTELLANE ASPARAGI E GAMBERI

Lavare gli asparagi sotto l’acqua corrente, eliminarvi la base dura e, con l’apposito pelapatate, la superficie più legnosa di ogni gambo.

Lessarli in abbondante acqua salata bollente, scolarli conservando l'acqua di cottura e facendo attenzione a non rompere le punte e tagliarli a tocchetti.

Lavare i gamberi sotto l'acqua corrente, tagliare con un paio di forbici il guscio lungo il dorso dalla parte della coda ed eliminarne il filamento intestinale sfilandolo con una pinzetta o uno stecchino (altrimenti darebbe un sapore amaro alla preparazione); Sciacquarli nuovamente ed asciugarli tamponandoli con carta assorbente da cucina.

Versare l'olio in una padella antiaderente e farvi dorare l'aglio intero; togliere quindi quest'ultimo ed unirvi i gamberi, rosolandoli un paio di minuti; bagnare con il vino, proseguire la cottura a fuoco vivace per altri tre minuti ed insaporire con sale e pepe.

Toglierli dalla padella, privarli del guscio e riversarli nuovamente nel recipiente, aggiungendo, a fuoco spento, gli asparagi ed il prezzemolo precedentemente tritato; amalgamare delicatamente il tutto e chiudere con un coperchio al caldo.

Lessare la pasta nell'acqua di cottura degli asparagi, quindi scolarla leggermente al dente e versarla nella padella del condimento; fare saltare un minuto e servire.

30/04/2006
Copyright © 1994-2018 Ricetteecooking