Suggerimenti

IL CURRY




Il curry non e' una vera e propria spezia, ma una miscela di spezie e di erbe diverse essiccate, ridotte in polvere e dosate sapientemente di origine indiana. Adottato dalla cucina inglese durante il periodo coloniale si e' diffuso quindi in Europa e oltre oceano, fino in Giamaica. Il suo gusto caratteristico e' entrato a pieno titolo nella cucina internazionale: quello utilizzato maggiormente in Europa viene venduto gia' pronto e il tipo chiamato "Madras" e' il piu' profumato e piccante.

La parola "curry" e' puramente europea e deriva dalla parola tamilica (tamil e' una popolazione dell'India meridionale e del nord di Ceylon) "kari", che significa "foglie essiccate di arbusto"; in India viene chiamato anche Garam Masala. In realta' il curry usato da noi non e' altro che un adattamento di questa mistura al gusto degli inglesi (il Garam Masala, ad esempio, contiene molto piu' cumino rispetto al curry).


È difficile conoscere la ricetta esatta di questa miscela: in India le dosi e le quantita' variano a seconda dei gusti o della disponibilita' delle spezie. In ogni caso, si puo' affermare che la composizione classica del curry vede come componente principale una polvere giallo-scura ottenuta in parte dalla radice dello zenzero, alla quale viene aggiunto il rizoma della stessa pianta, cotto, seccato e sbucciato; vengono inoltre aggiunti la curcuma (che gli conferisce il tipico colore dorato), il cardamomo, il coriandolo, il pepe nero, il cumino, la noce moscata, il fieno greco, i chiodi di garofano, l'anice, la cannella ed peperoncino di Caienna; la presenza piu' o meno forte di quest'ultimo, da' al curry una maggiore (e in questo caso sara' definito "hot") od una minore (e allora sara' chiamato"mild") piccantezza.

In cucina i vari tipi di curry sono molto apprezzati per insaporire pesci, pollo, riso e insalate, dando al piatto un sapore piccante dal retrogusto dolciastro ed una particolare colorazione gialla accesa.

Per quanto riguarda le proprieta' terapeutiche, le spezie che lo compongono contengono sostanze che stimolano la produzione di saliva e di amilasi salivare, l’enzima che inizia a digerire l’amido. Tutto il processo digestivo ne risulta stimolato, e le dosi moderate delle spezie lo rendono adatto anche a coloro che soffrono di ulcera gastrica.

02/01/2006
Copyright © 1994-2016 Ricetteecooking