Suggerimenti

IL CRESCIONE




Il crescione (Nasturtium officinalis) e' una pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia delle Crocifere.

Il fusto e' privo di peluria; le foglie sono composte da 5-7 foglioline ovali o tonde, di cui la terminale e' la più grossa; i fiori sono piccoli, bianchi, a quattro petali; il frutto e' secco con tanti semini giallo-rossicci che germinano i pochissimi giorni. Cresce spontaneo in tutta Italia, lungo i corsi d'acqua o addirittura in acque ferme o poco correnti purché fresche e limpide.

Nasturtium vuol dire "che fa storcere il naso" per l'odore penetrante, officinalis perché usato nelle antiche farmacie. Si utilizzano sia i fiori che le foglie; entrambi vanno raccolti quando la pianta e' in piena fioritura, cioè da maggio a luglio. Il crescione deve essere adoperato fresco poiché con l'essiccazione perderebbe molte delle sue proprietà.

Il caratteristico aroma leggermente piccante e gradevole lo rende insuperabile nelle insalate e in tutte le preparazione crude come tartine ed antipasti. Usate per guarnire pietanze, preparare salse o come aroma per il pesce, con il crescione d'acqua si prepara anche un'ottima minestra.

Le foglie non vanno mai cotte ed eventualmente aggiunte all'ultimo momento.

03/12/2005
Copyright © 1994-2018 Ricetteecooking