Suggerimenti

TE' NERO E TE' VERDE


Te' al limoneEntrambi sono ottenuti dalle foglie di un'unica pianta, la Camellia sinensis.
La differenza tra i due prodotti sta nel tipo di lavorazione a cui vengono sottoposte successivamente le foglie: quelle destinate ad ottenere il te' nero vengono fatte fermentare (o, piu' precisamente, vengono sottoposte ad ossidazione); quelle destinate a ricavare il te' verde, vengono bloccate immediatamente nella fermentazione sottoponendole al calore subito dopo la raccolta (evitando cosi' che possano avviare il processo ossidativo), quindi vengono lavorate in varie fogge e, per ultimo, essiccate: per questo motivo rimangono verdi e l'infuso ha un colore chiaro ed un sapore piacevolmente amarognolo.

Il te' nero proviene principalmente dalle piantagione in Africa, India, Sri Lanka e Indonesia, mentre il te' verde deriva dai paesi orientali come la Cina ed il Giappone.

Per quanto riguarda le proprieta' terapeutiche, il te' e' una bevanda nervina (come il caffe') in quanto agisce in generale sui centri nervosi per effetto della caffeina, una sostanza stimolante sia sul sistema nervoso centrale che su quello cardiovascolare; facilita inoltre la digestione, aumenta la concentrazione mentale e riduce il senso d'affaticamento.

In piu' il te' verde, avendo una maggiore quantita' di polifenoli (in particolare l'EGCG, che esercita una comprovata azione antinfiammatoria e antitumorale) ha proprieta' antiossidanti e puo' ridurre il tasso di colesterolo; alcune ricerche affermano che contrasterebbe l'Helicobacter pylori responsabile dell'ulcera, incrementando l'utilizzo dei grassi a scopo energetico (ne conseguirebbe percio' una riduzione del grasso corporeo, anche se minima: per avere un'azione efficace occorre berne circa un litro al giorno).

E' sconsigliato in genere solo a chi soffre in maniera particolare gli eccitanti: infatti, una tazza di te' da 100 ml. puo' contenere dai 20 ai 30 mg. di caffeina.

Oltre a questa suddivisione generale in due categorie, i tipi di te' poi si distinguono a seconda se le piante vengono coltivate in pianura, in montagna o in collina, se vengono raccolte, oltre alle foglie anche le gemme, se vengono coltivate in una regione o in un'altra e se e quali aromi vengono aggiunti alla miscela.

20/09/2005
Copyright © 1994-2016 Ricetteecooking