INGREDIENTI:
  • Patate
  • Sale fino q.b.
  • Olio di arachidi per friggere q.b.

PATATE FRITTE


Sbucciare le patate e tagliarle a bastoncino (a mano o con l'apposito utensile).

Trasferirle in una ciotola a bagno in acqua fredda per circa mezz'ora così da fargli perdere l'amido (in tal modo, se non si friggono subito, si eviterà che anneriscano e, nel contempo, non si incolleranno durante la cottura e risulteranno decisamente più croccanti).

Asciugarle quindi con un telo e friggerle, poco alla volta, in una padella con abbondante olio caldo.

Scolarle con un mestolo forato non appena diventano dorate e adagiarle su un piatto con della carta assorbente da cucina per eliminarvi l’olio in eccesso.

Salarle soltanto poco prima di essere servite, per evitare che si affloscino.





N.B.:
Per mantenere le patate fritte calde e croccanti, se preparate leggermente in anticipo, avvolgerle in un foglio di carta d'alluminio in cui sara' stato praticato qualche forellino per farne uscire l'umidita', e tenerle cosi' fino al momento di portarle a tavola.

Patate fritte

27/11/2004
Copyright © 1994-2016 Ricetteecooking