INGREDIENTI
(dosi per una teglia del Ø di 22-24 cm.):
  • 2 mele
  • 250 g. di farina 00
  • 150 g. di zucchero di canna
  • 125 g. di yogurt alla vaniglia
  • 3 uova
  • 80 ml. di olio
  • Un cucchiaio di Rum
  • Un cucchiaino di cannella in polvere
  • Una bustina di lievito per dolci
  • Per la teglia:
  • Una noce di burro
  • Zucchero di canna q.b.
  • Zucchero a velo q.b.

TORTA ROVESCIATA CON YOGURT ALLE MELE


Versare le uova in una ciotola, aggiungervi lo zucchero e sbattere con una frusta fino ad ottenere un composto gonfio e chiaro.

Aggiungere quindi lo yogurt, l’olio, il Rum e la farina setacciata insieme al lievito.

Sbucciare una mela, tagliarla a spicchi, eliminarvi il torsolo e ridurne la polpa a purea con una grattugia o con il mixer ad immersione; unirla al composto preparato e mescolare per amalgamare tutti gli ingredienti.

Imburrare la teglia e distribuire sul fondo una spolverata di zucchero di canna mescolato alla cannella.

Sbucciare e tagliare l’altra mela nel senso della larghezza a fette dello spessore di circa un centimetro e, con una formina tonda del diametro di due centimetri circa praticare al centro di ogni fetta un foro per eliminarne il torsolo, così da formare una sorta di ciambella.

Sistemarle man mano allineate in un unico strato sulla teglia fino a coprirne tutto il fondo e versare quindi il composto preparato.

Livellarlo con una spatola in modo da coprire bene le mele ed infornare a 180° per circa 50 minuti (fare la prova stecchino: deve uscire asciutto).

Una volta intiepidito, capovolgere il dolce su un piatto di portata e quando si è ben raffreddato decorarne la superficie con dello zucchero a velo fatto cadere a pioggia da un colino.



N.B.:
In alternativa, per una versione più semplice, la torta può essere realizzata spolverizzando il fondo della teglia imburrata soltanto con lo zucchero di canna mescolato alla cannella, omettendo quindi la mela tagliata a rondelle.

Per sformare la torta con più facilità, si consiglia di foderare il fondo della teglia con della carta forno prima di essere imburrata e spolverizzata con lo zucchero di canna mescolato alla cannella come da ricetta.

La presenza delle mele la rende una torta umida; deve essere pertanto conservata in un contenitore che non sia completamente ermetico, in cui sia presente una circolazione d’aria che possa evitare l’aumento di questa umidità all'interno della torta, prima causa di formazione della muffa. L’ideale è sistemarla su un piatto di portata, coperta con un coprivivande e tenuta in frigorifero; prima di servirla, basterà toglierla dal frigorifero e lasciarla riposare per qualche minuto a temperatura ambiente.

Torta rovesciata con yogurt alle mele

04/01/2021
Copyright © 1994-2021 Ricetteecooking