INGREDIENTI
(dosi per 2 persone):
  • 200 g. di polpa di Cachi
  • 20 g. di cacao amaro in polvere
  • Per decorare:
  • Granella di mandorle o di pistacchio q.b.

BUDINO DI CACHI

Lavare il caco, asciugarlo tamponandolo con della carta assorbente da cucina e, con un cucchiaio, prenderne tutta la polpa interna, lasciando la pelle e gli eventuali semi.

Frullare la polpa con il mixer ad immersione fino ad ottenere una crema morbida ed omogenea ed aggiungervi quindi il cacao in polvere setacciato attraverso un colino a maglie fitte.

Mescolare per amalgamare bene i due ingredienti e trasferire quindi il composto in due bicchieri o stampini da budino (vanno bene sia quelli in silicone che quelli di alluminio monouso).

Trasferire il budino in frigorifero per qualche ora per rassodare.

Prima di servire scollare delicatamente con un coltello i bordi degli stampini, capovolgerli su un piattino per trasferirne il contenuto e guarnire la superficie con una spolverata di granella di mandorle o di pistacchi a piacere.



N.B.:
Per realizzare questa ricetta occorrono 10 g. di cacao amaro in polvere ogni 100 g. di polpa di cachi. Per conoscere la dose esatta, basterà pertanto pesare la polpa ottenuta dal frutto ed aggiungervi in proporzione la relativa quantità di cacao (se ad esempio la polpa di cachi è di 400 g., per realizzare il budino si dovranno unire 40 g. di cacao).

Si devono impiegare cachi maturi (non il caco mela). E’ proprio per la particolare dolcezza di questo frutto che non occorre aggiungere zucchero; inoltre, la presenza naturale di pectina nel frutto sarà sufficiente a dare al composto la finale consistenza e compattezza di un budino, senza dover aggiungere colla di pesce.

Budino di cachi

04/12/2020
Copyright © 1994-2021 Ricetteecooking