INGREDIENTI:
  • 100 g. di mandorle sgusciate e con la pellicina
  • 100 g. di zucchero semolato
  • 100 g. di acqua

MANDORLE PRALINATE

Versare in un pentolino antiaderente le mandorle, lo zucchero e l’acqua.

Trasferirlo sul fuoco e portare a bollore, mescolando di tanto in tanto con una spatola di silicone od un cucchiaio di legno e mantenendo la fiamma piuttosto moderata.

Quando l’acqua sarà tutta evaporata e lo zucchero si sarà cominciato a cristallizzare assumendo un aspetto sabbioso, togliere il pentolino dal fuoco e continuare a mescolare energicamente per qualche secondo.

Rimetterlo quindi nuovamente sul fuoco e, sempre mescolando, tenerlo fino a quando lo zucchero si sarà attaccato bene alle mandorle che rimarranno tutte ben separate.

Rovesciare le mandorle pralinate su una placca precedentemente foderata con della carta forno e lasciarle raffreddare completamente.




N.B.:
La stessa ricetta può essere realizzata anche con noccioline sgusciate, purché siano sempre con la pellicina (altrimenti lo zucchero non si attacca) e non tostate.

Le mandorle pralinate possono essere aromatizzate aggiungendo della scorza di limone o di arancia grattugiata.

Si conservano a lungo chiuse in un barattolo di vetro a chiusura ermetica e tenute in un luogo fresco e asciutto.

Confezionate in sacchetti trasparenti, possono diventare una golosa idea regalo per le feste di Natale o per la calza della Befana.

Mandorle pralinate

04/01/2017
Copyright © 1994-2017 Ricetteecooking