INGREDIENTI
(dosi per 4 persone):
  • Due litri di acqua
  • 500 g. di farina gialla
  • 30 g. di funghi porcini secchi
  • 400 g. di passato di pomodoro (o pomodori a pezzi)
  • Un quarto di cipolla
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • Quattro cucchiai di parmigiano grattugiato
  • Una noce di burro
  • Pepe q.b.
  • Sale q.b.
  • Olio q.b.

POLENTA AL FORNO CON RAGU' DI FUNGHI PORCINI

Polenta
Portare a bollore in una pentola a fondo spesso l’acqua e salarla.

Versare quindi a pioggia la farina e, contemporaneamente, cominciare a mescolare con una frusta, senza mai fermarsi, per non far formare antiestetici grumi.

Proseguire così per almeno 45 minuti, fino ad ottenere un composto liscio, omogeneo e vellutato. La polenta è cotta quando, mescolando, si stacca dalle pareti della pentola.

Versarla quindi ancora calda in una su una placca o una teglia larga e bassa precedentemente foderata con carta da forno bagnata e strizzata, cercando di distribuirla in uno strato uniforme alto circa un centimetro con l’aiuto di una spatola bagnata in acqua fredda e lasciarla raffreddare almeno 30 minuti.

Trascorso questo tempo, tagliare la polenta a fettine rotonde usando uno stampino di quella forma ed allinearle in una pirofila precedentemente imburrata.

Nel frattempo, preparare il sugo: riempire una ciotola con dell'acqua a temperatura ambiente e tenervi i funghi porcini secchi in ammollo per dieci minuti; trascorso questo tempo, travasarli su un piatto e filtrare l'acqua attraverso un colino a maglie fitte per eliminarne tutte le impurità presenti.

Mettere quindi nuovamente i funghi nell’acqua e, dopo dieci minuti, ripetere l'operazione per una seconda volta: dopo mezz'ora di ammollo, i funghi devono gonfiarsi e riprendere il loro aspetto originario.

Toglierli dall'acqua, strizzarli leggermente e tagliare le parti più grandi in pezzetti più piccoli.

Versare un filo d’olio in una padella antiaderente e rosolarvi la cipolla precedentemente tritata; unirvi i funghi, farli insaporire tre minuti e bagnarli quindi con il vino, facendolo evaporare.

Aggiungere il passato di pomodoro, una spolverata di pepe, aggiustare di sale, chiudere con un coperchio e proseguire la cottura a fuoco moderato per circa 40 minuti.

Condire le fette di polenta preparate con la salsa, dare una bella spolverata di parmigiano e gratinare in forno a 200° per 20 minuti.



N.B.:
In alternativa, si trovano in commercio confezioni di farina di mais cotta a vapore: la polenta è pronta con pochissimi minuti di cottura.

23/10/2004
Copyright © 1994-2016 Ricetteecooking