INGREDIENTI
(dosi per 4 persone):
  • 500 g. di funghi "champignon"
  • Quattro patate
  • 150 g. di pancetta a dadini
  • 200 g. di panna da cucina
  • 2 uova
  • Due spicchi d'aglio
  • Una carota
  • Un ciuffo di prezzemolo
  • Un limone
  • Pepe q.b.
  • Sale q.b.
  • Quattro cucchiai d'olio
  • Burro e pangrattato q.b. per lo stampo

SFORMATO DI FUNGHI E PATATE

Funghi e patate
Pulire i funghi nel seguente modo: privarli prima della cima del gambo, quindi strofinarli con della carta assorbente da cucina per privarli della terra; togliere poi la leggera pellicola che li ricopre e, per ultimo, tagliarli tutti a fettine, togliendo prima eventuali altri residui di terra con dell'altra carta.

Versare in una padella antiaderente due cucchiai di olio e farvi rosolare a fuoco moderato la pancetta mescolando continuamente con un cucchiaio di legno; unirvi la carota precedentemente mondata e grattugiata finemente con una mandolina e cuocere per altri dieci minuti coprendo con un coperchio.

Aggiungere gli spicchi d'aglio, i funghi, salare e proseguire la cottura per circa un quarto d'ora; prima di togliere dal fuoco, eliminare l'aglio e unirvi il prezzemolo precedentemente tritato.

Nel frattempo, sbucciare, lavare ed asciugare con carta assorbente da cucina le patate; tagliarle a fettine sottili con la mandolina e condirle con sale e pepe; imburrare e spolverizzare con del pangrattato uno stampo antiaderente e rivestirlo interamente al suo interno con le fettine di patate, sovrapponendole leggermente.

Versare in una ciotola le uova, sbatterle leggermente con un pizzico di sale ed aggiungervi la panna; unirvi il composto di funghi e versare il tutto all'interno dello stampo; livellare la superficie con il dorso di un cucchiaio inumidito e coprirla con uno strato di patate, sempre leggermente sovrapposte l'una con l'altra.

Irrorare con un filo d'olio e sistemare lo stampo in un recipiente piu' grande riempito a meta' di acqua bollente; infornare cosi' a 190 per mezz'ora (se durante la cottura il livello dell'acqua si dovesse abbassare troppo, aggiungere dell'altra acqua calda). Per controllare la cottura, infilare nella preparazione uno stecchino di legno: sara' pronta se esce asciutto. Lasciare lo stampo per circa un quarto d'ora nel forno spento con lo sportello aperto, quindi sformare e servire.

16/11/2007
Copyright © 1994-2016 Ricetteecooking