INGREDIENTI
(dosi per 4-5 persone):
  • 500 ml. di panna
  • 100 g. di zucchero semolato
  • 8 g. di colla di pesce
  • Una bustina di vanillina
  • 150 ml. di caffè
  • Un bicchierino di brandy
  • Per guarnire:
  • Cacao amaro in polvere o scagliette di cioccolato o salsa al cioccolato q.b.

PANNA COTTA AL CAFFE'

Mettere a bagno i fogli di colla di pesce interi in acqua fredda una decina di minuti per farli ammorbidire.

Versare la panna in un pentolino, aggiungervi lo zucchero, la vanillina, il caffè, il brandy e scaldare a fiamma moderata mescolando continuamente: la panna dovrà scaldarsi senza raggiungere però il bollore.

Togliere dal fuoco ed unirvi la colla di pesce precedentemente ben strizzata e mescolare nuovamente fino a scioglierla del tutto.

Versare il composto all'interno dei stampini individuali precedentemente bagnati con acqua ghiacciata e sgocciolati, e lasciare raffreddare a temperatura ambiente.

Trasferire quindi gli stampini in frigorifero per almeno 4 ore affinché il composto rassodi completamente.

Per sformare più facilmente, immergere per trenta secondi ogni stampino in acqua bollente, quindi scuoterlo leggermente per staccarne i bordi e capovolgerlo sul piatto di portata dando dei colpetti sul fondo.

Spolverizzarne la superficie con del cacao amaro in polvere fatto scendere a pioggia da un colino e servire.




N.B.:
La colla di pesce è una gelatina essiccata in fogli, generalmente del peso di 2 grammi ciascuno, e viene usata in cucina come addensante.

Il composto della panna cotta può anche essere messo in un unico stampo da plum-cake e servito poi, una volta sformato, tagliato a fette su piattini individuali.

In alternativa, la panna cotta può essere guarnita con una salsa di cioccolato fondente o cioccolato a scagliette e panna montata.

Il caffè della moka o della macchinetta espresso può essere sostituito con 2 cucchiaini di caffè solubile.

Panna cotta al caffe'

11/08/2007
Copyright © 1994-2021 Ricetteecooking