INGREDIENTI
(dosi per 4 persone):
  • 250 ml. di latte
  • 250 ml. di panna da montare
  • 3 tuorli d’uovo
  • 75 g. di zucchero in polvere
  • 12 g. di gelatina in fogli
  • Un baccello di vaniglia

BAVARESE CLASSICA

Riempire una ciotola d’acqua fredda e farvi ammorbidire la gelatina per circa 10 minuti.

Versare il latte in un tegamino, incidere quindi il baccello di vaniglia nel senso della lunghezza, raschiarne i semini interni con la punta del coltello ed aggiungerli al latte; portare ad ebollizione e filtrarlo attraverso un colino per eliminarvi i semi di vaniglia.

Nel frattempo, mettere i tuorli d’uovo in una ciotola, unirvi lo zucchero e sbattere il tutto con una frusta, aggiungendo pian piano a filo il latte caldo.

Trasferire la crema in un tegamino antiaderente e cuocerla a bagnomaria, mescolando continuamente, all’interno di un contenitore più grande con dell’acqua in precedenza portata ad ebollizione: dovrà addensarsi ed assumere una colorazione biancastra.

Toglierla quindi dal bagnomaria ed aggiungervi i fogli di gelatina scolati e strizzati; scioglierli bene e lasciare raffreddare, mescolando di tanto in tanto.

Montare la panna (non troppo ferma) ed incorporarla alla crema fredda, con movimenti delicati dal basso verso l’alto per non smontarla.

Trasferire il composto in quattro stampini individuali in precedenza bagnati sotto l’acqua fredda e sgocciolati; batterli leggermente sul piano di lavoro per compattarne la preparazione, ricoprirli con della pellicola da cucina e tenerli in frigorifero per almeno 4 ore (meglio se tutta la notte: devono consolidare bene).

Trascorso questo tempo, capovolgere gli stampini sui piattini e servire (per facilitare l'operazione, passare prima un coltello attorno al bordo ed immergerli in acqua calda per pochi secondi).



N.B.:
Per agevolare la preparazione, montare la panna all'interno di una ciotola precedentemente raffreddata in frigorifero ed asciugata prima dell'uso; se si utilizza una frusta elettrica, iniziare a bassa velocita' e poi aumentare gradualmente di potenza. La panna deve essere semi-montata, deve avere cioe' una consistenza non troppo solida, altrimenti risultera' piu' difficile amalgamarla alla crema, la quale dovra' essere assolutamente fredda.

Bagnare lo stampo o gli stampini individuali con acqua prima di versarvi il composto e' un trucco utile per sformare con piu' facilita' la bavarese. Si possono utilizzare, in alternativa, uno stampo a ciambella o stampini monoporzione in silicone, che non hanno bisogno di essere bagnati prima di venire riempiti con il composto preparato. Una volta fatto raffreddare il dolce in frigorifero, sformarlo sarà ancora più semplice: basterà immergerlo precedentemente con tutto lo stampo in una terrina piena d’acqua fredda, quindi capovolgerlo sul piatto di portata e sollevare lo stampo in silicone staccandolo delicatamente dal dolce.

Il baccello di vaniglia può essere sostituito con una bustina di vanillina.

Una volta versato il composto all'interno degli stampini (senza riempirli pero' fino all'orlo), si puo' coprire poi la preparazione con dei biscotti savoiardi tagliati a misura e spennellare quest'ultimi con del liquore.

Una volta sformata sul piattino, la bavarese puo' essere guarnita con ciuffi di panna montata o cioccolato fondente sciolto a bagnomaria e fatto cadere a filo sui dolci e qualche filetto di mandorle precedentemente tostato in una padellina antiaderente per un paio di minuti (non devono bruciare ma soltanto colorarsi leggermente). Può anche essere servita con una macedonia di frutta a piacere.







Attenzione all'articolo che precede il termine "bavarese", perche' a seconda se usiamo quello maschile o quello femminile stiamo parlando di due cose completamente diverse! La Bavarese, infatti, e' una bevanda di origine tedesca generalmente servita calda a base di te', latte e liquore; il Bavarese, invece, e' il giusto articolo con cui si indica il dolce di questa ricetta: e piu' precisamente, un dolce freddo al cucchiaio di origine francese, composto da una base di crema inglese (una variante della crema pasticcera piuttosto liquida proprio perche' non prevede l'uso della farina) o di purea di frutta, addensata con fogli di gelatina e a cui viene aggiunta la panna montata.

Bavarese classica

23/07/2007
Copyright © 1994-2016 Ricetteecooking