Suggerimenti

LA MANCIA



La parola "mancia" deriva dal francese "manche" (manica), ed era appunto la manica che la dama regalava al cavaliere nelle cerimonie cavalleresche; oggi rappresenta un riconoscimento per le attenzioni ricevute.

Con la mancia viene premiato chi ci ha servito con particolare solerzia e gentilezza, ma non si deve assolutamente lasciare se a farlo e' stato il proprietario, ed e' ovvio che non ci si deve sentire obbligati a farlo se non si e' stati trattati bene.

E' un compenso facoltativo ma in pratica quasi d'obbligo per i camerieri del bar o del ristorante, per i guardarobieri, i custodi della toilette, il personale dell'albergo, gli addetti della cura della persona ed i tassisti.

La parola "mancia" non va mai pronunciata; il gesto deve risultare discreto, velato e tale da non costringere a tendere la mano. Al ristorante la mancia si lascia sul piattino del conto o direttamente alla cassa; in quest'ultimo caso chi e' alla cassa si premunira' di avvertire il cameriere di quanto ricevuto a suo favore. Al bar, e' sufficiente arrotondare l'importo, lasciando gli spiccioli del resto sul piattino.


Ma se la mancia in alcuni Paesi, specie se di ideologia comunista, non e' affatto gradita, viceversa, in altri e' addirittura obbligatoria:

- negli Stati Uniti e' obbligatoria per i camerieri del ristorante (se sul menu' non e' specificato che il servizio e' compreso) ed i tassisti, nella misura del 15% del conto; cio' e' motivato dal fatto che i salari di queste categorie di lavoratori sono molto bassi e la mancia e' gia' compresa nel calcolo dello stipendio mensile: non darla equivarrebbe in un certo senso a togliere dei soldi dalla loro busta paga! … E non ci si sottrae neanche pagando con la carta di credito: la ricevuta che si firma reca uno spazio apposito per la mancia da compilare (e attenzione, che a compilarla altrimenti potrebbe essere anche qualche disonesto!);

- in Egitto la mancia ("bakshish") e' richiesta da chiunque presti un servizio o venda qualcosa: l'ammontare e' a discrezione personale, ma lasciare una mancia a camerieri, autisti e guide diventa indispensabile per potersi assicurare un buon servizio…;

- in Francia si da' quasi in ogni occasione a chiunque presti un servizio, compresi gli addetti alle pompe di benzina ed i guardiani dei parcheggi;

- in Finlandia e in India viene rifiutata dai tassisti se posseggono un tassametro;

- in Cina, Cuba ed in Corea del Nord, l'ideologia comunista la considera umiliante;

- in Giappone ed in Polinesia e' considerata lesiva della dignita' di chi la riceve;

- in Thailandia e' considerata al pari dell'elemosina.

02/09/2005
Copyright © 1994-2016 Ricetteecooking