Suggerimenti

IL GALATEO AL RISTORANTE


All'entrata di tutti i locali pubblici (e quindi anche in un ristorante) e' sempre l'uomo che precede la donna: questa e' la regola del galateo, derivante da un comportamento risalente al Rinascimento, quando si usava mandare un servitore in avanscoperta nella locanda, mentre i signori e le dame aspettavano fuori, nel timore di fare cattivi incontri all'interno del locale; oltretutto, era in quei tempi considerato piuttosto disdicevole per una donna entrarvi senza un accompagnatore…
All'uscita del locale, viceversa, e' l'uomo che cede il passo alla donna.

Il cameriere dovete chiamarlo con un cenno discreto, non a voce o battendo rumorosamente una posata sul bicchiere!

Non guardate i tavoli dei vicini, se non di sfuggita e impersonalmente; e non fate neanche commenti insistenti sui modi, le facce, i vestiti, le voci e le pietanze dei vicini.

Non piantate mai in asso il/la vostro/a compagno/a per andare a salutare altri amici ad altri tavoli: salutateli da lontano, o fermatevi un momento (se e' il caso) all'uscita o all'entrata.

Per quanto riguarda il conto, se si tratta di un pranzo combinato collettivamente (come si suol dire: … "alla romana"), ognuno deve pagare la sua parte, evitando possibilmente calcoli algebrici, collette, scambi, andirivieni di soldi attraverso il tavolo e piramidi di euro sul piatto del conto: che paghi uno solo per tutti e alle suddivisioni provvedete dopo; prima di pagare, si controlla rapidamente il conto e, se ci sono inesattezze od errori di calcolo, si fanno notare con tono tranquillo.

Se invece il pranzo e' a invito, secondo il galateo classico il pagamento deve avvenire all'insegna della massima discrezione: l'invitante, non deve farsi portare il conto a tavola ma, alla fine del pranzo, si assenta furtivamente un momento, magari con una scusa, per andare a pagare alla cassa; oggi, specie se si tratta di un pranzo tra amici, questa regola e' defunta: chi paga si fa portare tranquillamente il conto a tavola, tranquillamente da' un'occhiata e tranquillamente mette la cifra (arrotondata dalla mancia) sotto il conto piegato in due (se siete voi a pagare, astenetevi dal far commenti sul conto; anche se e' astronomico, non battete ciglio… piangerete a casa!).

15/02/2005
Copyright © 1994-2016 Ricetteecooking