INGREDIENTI
(dosi per 4 persone):
  • 240 g. di pasta tipo "tagliatelline"
  • Un cavolfiore piccolo
  • di cipolla
  • Due-tre cucchiai di passato di pomodoro
  • Sale q.b.
  • Quattro cucchiai d'olio

PASTA E CAVOLFIORE

Portare a bollore due litri d'acqua e tenerla da parte.

Nel frattempo, eliminare al cavolfiore le foglie verdi, staccarne le cime con un coltello e lavarle accuratamente. Versare l'olio in un tegame della capacita' di 3 lt. circa e farvi dorare a fuoco moderato la cipolla in precedenza tritata finemente.

Aggiungervi il cavolfiore ben sgocciolato, il passato di pomodoro ed amalgamare bene il tutto per un minuto; unirvi quindi i due litri d'acqua calda, mescolare e lasciare cuocere a fiamma moderata per circa 15 minuti.

Quando i cavolfiori diventeranno piuttosto teneri, aggiungervi i nidi di tagliatelle precedentemente sminuzzati con le mani ed aggiustare di sale; togliere dal fuoco quando la pasta sara' ancora piuttosto al dente, poiche' con il riposo tendera' a proseguire un pochino la cottura (in alternativa, se si vuole fermare la cottura, mettere subito il tegame a bagnomaria in acqua fredda).



N.B.:
Per evitare che l'odore del cavolfiore si diffonda, mettere sul coperchio una grossa mollica di pane imbevuta d'aceto!

Se la preparazione dovesse risultare troppo asciutta, diluirla aggiungendovi un po' d'acqua calda.

Pasta e cavolfiore


14/10/2004
Copyright © 1994-2016 Ricetteecooking