INGREDIENTI
(dosi per 4 persone):
  • 400 g. di fettine di vitella
  • 8 fette di prosciutto crudo
  • Qualche fettina di formaggio Emmenthal (facoltativo)
  • Un rametto di salvia
  • bicchiere di vino bianco
  • Farina q.b.
  • 40 g. di burro

SALTIMBOCCA ALLA ROMANA


Lavare ed asciugare le foglie di salvia.

Togliere alle fettine le eventuali parti grasse ed i nervetti usando un paio di forbici da cucina, intaccarne leggermente i bordi affinche' non si arriccino durante la cottura e assottigliarle col batticarne (per non spappolarle, disporle fra due fogli di pellicola trasparente per alimenti o carta da forno bagnata e strizzata).

Tagliare quindi la carne a pezzetti, cosi' da ottenere delle fettine piccole e possibilmente di uguali dimensioni; infarinarle leggermente, stendere su ognuna di queste del prosciutto crudo, una foglia di salvia e fissare il tutto infilzando gli ingredienti con uno stecchino (se si vuole la ricetta piu' stuzzicante, inserire tra il prosciutto e la carne anche una fettina sottile di Emmenthal).

Sciogliere in una padella antiaderente 30 g. di burro e cuocervi i saltimbocca per 3-4 minuti, girandoli a meta' cottura.

Dopo aver tolto la carne tenendola in caldo tra due piatti, aggiungere al sugo di cottura della padella il vino e cuocere la salsa per qualche istante, fino a quando non si sara' leggermente addensata; unirvi il burro rimasto, mescolare e trasferire quindi la salsina preparata sulla carne.


N.B.:
I saltimbocca fanno parte dei piatti tipici di Roma: il nome trae origine dal fatto che sono cosi' piccoli e gustosi da saltare direttamente dal piatto alla bocca!

Saltimbocca alla romana

18/11/2005
Copyright © 1994-2016 Ricetteecooking