INGREDIENTI
(dosi per 4 persone):
  • 240 g. di pasta per minestra tipo "ditalini rigati"
  • 250 g. di lenticchie
  • 300 g. di spinaci freschi (o di foglie di spinaci surgelate)
  • Una costa di sedano
  • di cipolla
  • Uno-due cucchiai di concentrato di pomodoro
  • Sale grosso q.b.
  • Quattro cucchiai d'olio

MINESTRA LENTICCHIE E SPINACI

Dopo averne eliminato le impurita', mettere le lenticchie in un colabrodo e lavarle sotto il getto dell'acqua fredda.

Riempire un tegame della capacita' di circa 3 lt. d'acqua, versarvi il sedano, le lenticchie e fare cuocere per un tempo che varia a seconda della qualita' delle lenticchie.

Nel frattempo, mettere in un tegamino l'olio e farvi soffriggere a fuoco moderato la cipolla tritata finemente; quando quest'ultima sara' dorata, aggiungervi il concentrato di pomodoro, un mestolo d'acqua calda presa dal tegame ed amalgamare bene il tutto.

Quando le lenticchie saranno giunte quasi a cottura, togliere il sedano ed unirvi gli spinaci (precedentemente mondati, lavati e tagliati a pezzettini), il soffritto, la pasta ed il sale: spegnere quando quest'ultima sara' ancora piuttosto al dente, perche' riposando, essa continuera' a cuocere (altrimenti, per fermare la cottura, mettere subito il tegame a bagnomaria in acqua fredda).


N.B.:
In un pentolino a parte, portare a bollore dell'acqua: potrebbe servire da aggiunta qualora quella del tegame, durante la cottura, si fosse ridotta troppo (l'acqua, infatti, deve essere aggiunta sempre calda).

Minestra con lenticchie e spinaci

06/07/2014
Copyright © 1994-2016 Ricetteecooking