INGREDIENTI:
  • 500 g. di farina
  • 180 g. di zucchero semolato
  • 200 ml. di vino bianco
  • 120 ml. di olio d'oliva delicato
  • Un cucchiaio di liquore all'anice
  • Un cucchiaino scarso di lievito per dolci
  • Per la copertura:
  • Zucchero semolato q.b.

CIAMBELLINE AL VINO

Versare in una ciotola lo zucchero, il vino, l'olio, il liquore all'anice, il lievito e la farina.

Amalgamare tutti gli ingredienti e lavorare l'impasto per circa un quarto d'ora: si deve ottenere un composto liscio, morbido e dalla consistenza simile a quella della pasta frolla (se occorre, si puo' aggiungere dell'altra farina).

Formare con l'impasto una palla, coprirla con della pellicola da cucina e farla riposare per circa mezz'ora in frigorifero.

Trascorso questo tempo, prendere dei pezzetti di pasta e formare dei filoncini dello spessore di un dito; unendone quindi le due estremita' creare con ognuno di essi delle piccole ciambelline.

Passare le ciambelline cosi' ottenute in un piattino contenente dello zucchero semolato e, premendo con la mano, farlo aderire bene soltanto da un lato.

Disporle leggermente distanziate su una placca precedentemente foderata con carta da forno e cuocerle in forno preriscaldato a 180 per circa 15 minuti: dovranno risultare leggermente dorate in superficie.

Una volta raffreddate (appena cotte sono troppo morbide), staccare delicatamente le ciambelline e adagiarle su un piatto di portata.
Ciambelline al vino




N.B.:
Le ciambelline al vino rimarranno fragranti per parecchi giorni se conservate ben chiuse in un luogo fresco e asciutto all'interno di una scatola di latta.










Le ciambelline al vino sono dei biscotti secchi rustici tipici del Lazio.








04/03/2012
Copyright © 1994-2016 Ricetteecooking