INGREDIENTI:
  • 300 g. di mandorle spellate (o, a piacere, 150 g. di mandorle e 150 g. di nocciole)
  • 300 g. di zucchero in polvere
  • Un limone
  • Una bustina di vanillina
  • Olio q.b.

CROCCANTE

Con un coltello, tritare non troppo finemente le mandorle e, dopo averle disposte in una teglia foderata con della carta da forno, farle asciugare per cinque minuti a 180, mescolandole spesso con un cucchiaio di legno.

Rivestire di carta d'alluminio il fondo e le pareti di una teglia di 40x27 cm. e ungerla d'olio.

Mettere in un pentolino (d'acciaio inossidabile o di materiale antiaderente) lo zucchero in polvere, il succo di mezzo limone e fare fondere dolcemente a fuoco moderato, mescolando pian piano per circa dieci minuti, sino a far sciogliere tutto lo zucchero; proseguire la cottura per altri sette minuti ed unirvi la vanillina e le mandorle; mescolare per altri tre minuti affinche' le mandorle possano intridersi bene nello sciroppo e lo zucchero diventi di un bel biondo scuro, e versare quindi il composto nella teglia.

Stenderlo in uno strato uniforme all'altezza di un cm., usando il mezzo limone ben lavato, asciugato e leggermente unto d'olio (si puo' usare anche una mezza patata cruda sbucciata e infilzata in una forchetta) e tracciare sulla superficie del dolce dei tagli profondi con un coltello molto appuntito, formando un disegno a rombi.

Lasciare completamente solidificare per un'ora e dividerlo in tante parti, spezzandolo con le mani lungo i tagli tracciati.

Croccante

03/12/2004
Copyright © 1994-2016 Ricetteecooking