INGREDIENTI
(dosi per 4 persone):
  • Quattro totani interi
  • 500 g. di anelli di calamaro
  • 300 g. di moscardini
  • 400 g. di gamberetti
  • Due filetti di Halibut (o altro filetto a piacere)
  • Un sedano bianco
  • Due finocchi
  • Quattro carote
  • Qualche oliva greca
  • Un ciuffo di prezzemolo
  • Due spicchi d'aglio
  • Una cipolla
  • Due limoni
  • Pepe q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Sale grosso q.b.
  • Quattro cucchiai d'olio

INSALATA DI MARE

Riempire un tegame con due litri d'acqua, versarvi la cipolla intera, una costa di sedano, una carota, un mazzetto di prezzemolo legato con dello spago da cucina, del sale grosso ed il succo di mezzo limone; portare ad ebollizione e fare insaporire con gli odori per una mezz'oretta.

Nel frattempo, pulire il finocchio, le carote, le coste piu' tenere del sedano, e tagliare il tutto a lamelle piuttosto sottili (a mano in un tagliere od usando magari una mandolina); versare quindi le verdure cosi' preparate in un piatto di portata.

In una ciotolina preparare poi la seguente salsina: versare l'olio, un limone spremuto, del sale fino, una spolverata di pepe, gli spicchi d'aglio tagliati a meta', emulsionare con una forchetta e lasciare riposare per una ventina di minuti; trascorso questo tempo, togliere l'aglio e aggiungere del prezzemolo precedentemente tritato.

Lessare il pesce nel tegame a fuoco basso (l'acqua deve appena sobbollire), cominciando con i totani (tagliati a meta' per il senso della lunghezza) e gli anelli di calamaro, che necessitano di una cottura piu' lunga, e cioe' di circa 20-30 minuti; a seguire, versare i filetti di Halibut ed i moscardini, che devono invece cuocere per circa 10 minuti; infine, lessare i gamberetti per 2-3 minuti.

Scolare il pesce e versarlo nel piatto di portata insieme alle verdure, tagliando prima a pezzi sia il totano che i filetti di Halibut, e privando i gamberetti del filetto nero con uno stecchino od una pinzetta.

Condire tutto con la salsina precedentemente preparata, unire qualche oliva greca, amalgamare bene e coprire con un piatto, lasciando insaporire per mezz'ora circa prima di servire.




N.B:
In linea di massima, il pesce surgelato, se deve essere lessato, non necessita di scongelazione per la cottura; ma e' consigliabile comunque anche in questo caso scongelarlo per regolarsi meglio sui tempi di cottura, che specie per quello piccolo, devono essere piuttosto brevi, onde evitare l'effetto "gommoso".

Alcuni tipi di pesce possono essere integrati o sostituiti con altri a piacere, seguendo i gusti personali.

Anche le verdure possono essere integrate o sostituite con altre a piacere, seguendo i gusti personali (ad esempio, con patate lesse tagliate a dadini o della giardiniera sott'aceto).

Insalata di mare

22/11/2004
Copyright © 1994-2016 Ricetteecooking