INGREDIENTI
(dosi per 4 persone):
  • 500 g. di carne macinata di vitella
  • Un uovo
  • Due cucchiai di parmigiano grattugiato
  • Due cucchiai di pangrattato (piu' q.b. per il rivestimento)
  • Due fette di pancarre'
  • bicchiere di latte
  • Un bicchiere di vino bianco
  • Farina q.b.
  • Uno spicchio d'aglio
  • Un ciuffo di prezzemolo
  • 3-4 cucchiai d'olio
  • Sale fino q.b.
  • Per il ripieno:
  • 300 g. di spinaci surgelati
  • 150 g. di prosciutto cotto
  • 6 fette di Sottilette
  • Peperoncino in polvere q.b.

POLPETTONE DI CARNE RIPIENO

Mucca con vitello

Versare in una padella antiaderente gli spinaci ancora surgelati, chiuderli con un coperchio e cuocerli a fuoco moderato con la loro stessa acqua per qualche minuto; unirvi un pizzico di sale, una spolverata di peperoncino e farli raffreddare (se occorre, tenerli un paio di minuti a fuoco vivace e senza coperchio fino a farne evaporare l'acqua in eccesso).

Versare in una ciotola la carne macinata, unirvi l'uovo leggermente sbattuto, il parmigiano, il pangrattato, il pancarre' privato della crosta, fatto a pezzetti e ammorbidito nel latte, l'aglio ed il prezzemolo precedentemente tritati, e aggiustare di sale.

Amalgamare bene tutti gli ingredienti con le mani e rovesciare l'impasto cosi' ottenuto in un foglio di carta da forno, allargandolo delicatamente sempre con le mani fino a formare un rettangolo spesso circa un cm. (per modellare meglio l'impasto, inumidirsi eventualmente le mani con acqua fredda).

Distribuire sulla superficie le fette di prosciutto cotto (senza arrivare fino ai bordi), proseguire con un successivo strato di Sottilette e terminare con gli spinaci.

Aiutandosi con la carta da forno, arrotolare delicatamente il composto formando un grosso salame e sigillando bene all'interno la farcitura, compattandolo bene con le mani e assicurandosi che sia ben chiuso anche ai lati.

Passare il polpettone prima nella farina, poi nel pangrattato, e tenerlo quindi un quarto d'ora in frigorifero per farlo compattare bene (in questo modo si evita che possa aprirsi durante la cottura).

Trascorso questo tempo, sistemarlo in un tegame antiaderente in cui precedentemente sia stato versato l'olio, e farlo rosolare a fuoco vivace per circa dieci minuti, voltandolo delicatamente con due spatole di tanto in tanto per dargli una doratura uniforme.

Aggiungere quindi il vino, un bicchiere d'acqua (o di brodo vegetale), chiudere con un coperchio e proseguire la cottura a fiamma moderata per circa 40-50 minuti, voltandolo di tanto in tanto.

Fare intiepidire e tagliare quindi il polpettone con un coltello ben affilato; sistemare le fette ottenute in un piatto di portata, irrorarle con il loro succo e servire.



N.B.:
Il macinato di vitella rende il composto piu' morbido e delicato; per un sapore piu' deciso, la meta' puo' essere sostituita con del macinato di maiale.

Il prosciutto cotto puo' essere sostituito dalla mortadella e le Sottilette da altro tipo di formaggio come l'Asiago, la scamorza o il Galbanino, sempre tagliato a fette sottili.

Il ripieno, comunque, puo' variare a seconda dei gusti e della fantasia: si possono utilizzare, ad esempio, altri tipi di verdura (come la bieta o le carote crude intere) o delle uova sode (spuntandone leggermente le estremita' per poterle far combaciare in modo allineato lungo il polpettone).

Per una versione "light", il polpettone puo' anche essere cotto nel forno: in questo caso, infatti, non occorre aggiungere alcun condimento, in quanto saranno sufficienti per la cottura i succhi emessi dalla stessa carne.

Il polpettone e' ottimo servito con un contorno di "Patate lesse croccantine" o di "Purea di patate".

12/11/2005
Copyright © 1994-2014 Ricetteecooking