INGREDIENTI
(dosi per 4 persone):
  • 320 g. di pasta tipo "ditalini rigati"
  • 250 g. di lenticchie
  • 100 g. di passato di pomodoro
  • 80 g. di speck a filetti
  • Parmigiano grattugiato q.b.
  • Preparato granulare vegetale q.b.
  • Una carota
  • Una costa di sedano
  • ¼ di cipolla
  • Uno spicchio d’aglio
  • Un peperoncino
  • Sale q.b.
  • 3 cucchiai d’olio

PASTA E LENTICCHIE


Preparare il brodo, sciogliendo in un litro d’acqua in ebollizione del preparato granulare vegetale e tenerlo da parte.

Dopo averne eliminato le impurità, trasferire le lenticchie in un colabrodo e lavarle sotto il getto dell'acqua fredda.

Mondare la cipolla, la costa di sedano e la carota e tritare tutto piuttosto finemente.

In un tegame antiaderente versare l’olio ed aggiungervi il trito preparato, il peperoncino e lo spicchio d’aglio intero sbucciato.

Lasciare soffriggere a fuoco moderato per un minuto ed aggiungere quindi anche lo speck; appena comincerà a dorarsi il tutto, eliminare il peperoncino, lo spicchio d’aglio e versare le lenticchie ed il passato di pomodoro.

Aggiungere un po’ di brodo caldo (il tanto da coprire tutto il condimento), chiudere con un coperchio e proseguire la cottura a fuoco basso per il tempo necessario a far intenerire le lenticchie.

A questo punto, versare la pasta, unire dell’altro brodo e tenere sul fuoco fino a completa cottura (se occorre, aggiungere brodo fino ad ottenere la consistenza finale desiderata).

Aggiustare di sale e ultimare con una spolverata di parmigiano grattugiato.

Pasta e lenticchie

07/10/2019
Copyright © 1994-2019 Ricetteecooking