INGREDIENTI
(dosi per 12 muffin del Ø di 7 cm.):
  • 250 g. di farina +q.b. per gli stampi
  • 250 g. di yogurt bianco
  • 125 g. di zucchero in polvere
  • 60 g. di burro +q.b. per gli stampi
  • Un uovo
  • Una bustina di lievito per dolci
  • 10 g. di caffè solubile
  • Zucchero a velo q.b.

MUFFIN AL CAFFE’


Fondere a fuoco dolce il burro e lasciarlo raffreddare.

Formare due composti separati con gli ingredienti liquidi e quelli secchi: versare in una ciotola l’uovo, il burro fuso, lo yogurt ed amalgamare; unire a parte in un’altra ciotola la farina con lo zucchero, il caffè solubile setacciato attraverso un colino ed il lievito.

Praticare un foro al centro e mettervi quindi gli ingredienti liquidi; amalgamare tutto piuttosto velocemente fino ad ottenere un composto omogeneo.

Con un cucchiaio, versare l’impasto all'interno degli appositi stampi da muffin o nei pirottini di alluminio precedentemente imburrati ed infarinati riempiendone l’interno per 2/3 ed infornarli a 200° per circa 20-25 minuti (sono pronti quando introducendovi uno stecchino quest’ultimo esce asciutto).

Una volta raffreddati, spolverizzarne la superficie con dello zucchero a velo fatto cadere a pioggia da un colino.



N.B.:
Il burro può essere sostituito con 50 ml. di olio di semi od extravergine di oliva (purché leggero). Molte ricette prevedono tra gli ingredienti il latte al posto dello yogurt, ma la particolare morbidezza che quest’ultimo conferisce al dolce è veramente incomparabile!

Per ottenere dei muffin soffici e morbidi è fondamentale unire con estrema rapidità gli ingredienti solidi con quelli liquidi, mescolando velocemente per pochi secondi e senza preoccuparsi dell’eventuale presenza di qualche grumo nel composto: con la cottura, la consistenza finale sarà comunque perfetta. Questo spiega la doppia setacciatura, essenziale per amalgamare bene tutto prima in modo separato.

I Muffin si conservano per tre-quattro giorni morbidi in un contenitore ermetico, ma si possono anche congelare: una volta scongelati, basta scaldarli in forno per un paio di minuti prima di servirli.






I Muffin sono dei tipici dolcetti della tradizione inglese e statunitense; i primi sono delle focaccine soffici a base di burro, farina, latte e lievito di birra; sono consumati spalmati con burro e marmellata e serviti con il tè oppure, in versione salata, per colazione, farciti con una frittatina e del bacon; i muffin americani acquistano invece una consistenza più dolce, prevedono l’impiego di lievito chimico ed hanno una forma cilindrica che li fa assomigliare a piccoli panettoni; vengono prodotti in diverse varianti, come ad esempio ai mirtilli, al cioccolato o alle mele. In entrambi i casi, l’esecuzione prevede sempre la preparazione separata di due composti che poi vengono amalgamati insieme: uno con gli ingredienti in polvere (farina, zucchero, lievito e, se la ricetta lo prevede, cacao o spezie varie) e un altro con gli ingredienti liquidi (uova, burro fuso od olio, latte e, se la ricetta lo prevede, yogurt).

Muffin al caffè

13/09/2018
Copyright © 1994-2018 Ricetteecooking