INGREDIENTI:
  • Due peperoni rossi polposi
  • Uno spicchio d’aglio
  • Paprika piccante q.b.
  • Sale q.b.
  • Uno-due cucchiai d’olio

SALSA DI PEPERONI ROSSI

Lavare i peperoni e sistemarli su una placca precedentemente foderata con della carta forno bagnata e strizzata.

Abbrustolirli in forno preriscaldato a 220° avendo cura di voltarli di tanto in tanto affinché si cuociano uniformemente.

Introdurli quindi in un sacchetto di plastica tipo quello usato per congelare gli alimenti, chiuderlo e lasciarli raffreddare per poterli poi spellare con la massima facilità.

Privarli quindi del torsolo, dei semi e dei filamenti bianchi; trasferirli nel bicchiere del mixer ad immersione ed aggiungervi lo spicchio d’aglio privato dell’anima centrale (che risulterebbe indigesta), un pizzico di sale, una spolverata di Paprika piccante ed un filo di olio.

Frullare fino ad ottenere una salsa omogenea ed utilizzare quindi la salsa a piacere.



N.B.:
La salsa di peperoni, dal sapore delicato, è molto versatile e si presta a svariati impieghi in cucina: è ottima per condire la pasta, allungata con un po’ della sua acqua di cottura; l’amido in essa presente contribuirà alla mantecatura, e insieme a del parmigiano o pecorino grattugiato, il risultato finale sarà un piatto cremoso e veramente gustoso. E’ perfetta anche abbinata a polpette di carne e di verdure, come base per il pesce bollito o per le uova sode, oppure per realizzare crostini, spalmata su fette di pane tostato.

La salsa può essere preparata anche con peperoni gialli (o con entrambe le varietà insieme); cambierà semplicemente il colore che sarà ovviamente più o meno tendente all’arancio che al rosso.

La salsa così realizzata risulta delicata e particolarmente leggera e digeribile: sia per il tipo di cottura in forno che è priva di grassi (l’olio viene aggiunto dopo a crudo) che per l’eliminazione nei peperoni della loro pelle, proprio quella che a volte li rende indigesti.

Salsa di peperoni rossi

03/10/2017
Copyright © 1994-2017 Ricetteecooking