INGREDIENTI
(dosi per 4 persone):
  • 320 g. di riso tipo “parboiled”
  • 600 g. di calamari puliti
  • Un limone
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • Due bustine di zafferano
  • Un ciuffo di prezzemolo
  • Uno spicchio d’aglio
  • Un peperoncino
  • Sale q.b.
  • 3-4 cucchiai d’olio
  • Per il brodo vegetale:
  • 1,5 litri d’acqua
  • Una carota
  • Una costa di sedano
  • Una cipolla piccola
  • Sale q.b.

RISOTTO E CALAMARI AL PROFUMO DI LIMONE

Mettere in una pentola il sedano e la carota precedentemente lavati, mondati e tagliati in due-tre pezzi; unirvi la cipolla intera sbucciata e lavata, l’acqua, il sale e trasferire quindi il recipiente sul fuoco portando il tutto ad ebollizione.

Abbassare poi la fiamma al minimo, chiudere con un coperchio e proseguire la cottura lasciando sobbollire dolcemente per 30 minuti al fine di far insaporire il brodo con tutti i suoi aromi.

Filtrarlo per eliminarne tutti gli odori e tenerlo da parte al caldo.

Lavare i calamari ed asciugarli tamponandoli con carta assorbente da cucina.

Separare i tentacoli dalle sacche e, con una forbice, tagliare queste ultime ad anelli e dividere i tentacoli per metà.

Versare l’olio in una padella antiaderente e dorarvi lo spicchio d’aglio intero sbucciato insieme al peperoncino; eliminare quindi questi ultimi ed aggiungervi i calamari.

Saltarli a fuoco vivace per un minuto (i tentacoli si arricceranno) e bagnarli con il vino; lasciare evaporare ed unirvi il riso, facendolo tostare mescolando continuamente per un paio di minuti.

Versare un mestolo di brodo caldo in cui precedentemente sarà stato sciolto lo zafferano e proseguire la cottura per circa 20 minuti, aggiungendo dell’altro brodo un mestolo alla volta e non versandone dell’altro se il precedente non è stato assorbito.

A cottura avvenuta, aggiustare eventualmente di sale, unire il prezzemolo tritato e la scorza grattugiata del limone. Lasciare riposare cinque minuti e servire.

Risotto e calamari al profumo di limone

03/11/2016
Copyright © 1994-2017 Ricetteecooking