INGREDIENTI
(dosi per 4 persone):
  • 800 g. di filetti di baccalà
  • 600 g. di patate
  • Uno spicchio d’aglio
  • Un ciuffo di prezzemolo
  • Pepe q.b.
  • Sale q.b.
  • 4 cucchiai di olio

BACCALA’ E PATATE LIGHT


Sbucciare l’aglio, privarlo dell’anima centrale (che risulterebbe indigesta) e tritarlo molto finemente insieme al prezzemolo in precedenza lavato ed asciugato.

Lavare le patate e lessarle, partendo da acqua fredda e facendole bollire per 20 minuti circa (infilandovi uno stecchino, devono risultare morbide all’interno).

Sistemare il baccalà in un tegame, aggiungervi l’acqua fredda fino a ricoprirlo per oltre due dita circa e cuocerlo a fiamma moderata chiuso con un coperchio; appena l’acqua giunge a bollore, togliere il tegame dal fuoco e lasciare il baccalà immerso nell’acqua ad intiepidire (in questo modo terminerà la cottura al punto giusto rimanendo morbidissimo).

Scolare le patate, privarle della buccia e tagliarle a fette dello spessore di circa un centimetro; distribuirle su un piatto di portata e salarle.

Scolare i filetti di baccalà, eliminarvi la pelle, le eventuali spine e sfaldarne la polpa delicatamente con le mani unendola alle patate.

Preparare quindi il condimento: versare l’olio in un padellino antiaderente e scaldarlo appena a fuoco basso; unirvi l’aglio ed il prezzemolo tritati, mescolare per pochi secondi e distribuire il tutto in modo uniforme sulla preparazione.

Completare con una generosa spolverata di pepe macinato al momento e servire.

Baccalà e patate light

13/05/2016
Copyright © 1994-2017 Ricetteecooking