INGREDIENTI
(dosi per 4 persone):
  • 4 patate di circa 200 g. l’una
  • 40 g. di burro
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • Un cucchiaino di rosmarino
  • Sale q.b.
  • Olio q.b.

PATATE HASSELBACK

Sbucciare le patate e, se occorre, eliminarne dalla parte più lunga di ognuna una fettina per renderle stabili sul piano.

Con un coltello ben affilato praticare quindi su ogni patata delle incisioni profonde a distanza di circa 3-4 mm. l’una dall’altra facendo attenzione a non arrivare fino in fondo, ma fermandosi ad un cm. dalla base; per ottenere dei tagli precisi e regolari, disporre la patata sul tagliere mettendola tra i manici di due cucchiai di legno, che impediranno alla lama di arrivare fino in fondo (in alternativa, si può infilare orizzontalmente ad un cm. dalla base uno stecchino, da rimuovere dopo il taglio).

Lavarle bene in acqua fredda per eliminarne l’amido che potrebbe fare attaccare le fettine appena tagliate ed asciugarle con carta assorbente da cucina.

Foderare una placca con della carta forno, ungerla leggermente d’olio ed allinearvi quindi le patate con la parte tagliata rivolta verso l’alto.

Pennellarne la superficie con metà del burro precedentemente fuso a fuoco dolcissimo in un pentolino, salarle e cuocerle in forno preriscaldato a 200-220° per circa 50-60 minuti.

Trascorso questo tempo, toglierle dal forno e spolverizzarle con il parmigiano, il pangrattato ed il rosmarino precedentemente miscelati, aiutandosi poi con la lama del coltello per farne penetrare il condimento anche tra le fettine.

Irrorare il tutto con il burro rimasto e completare la cottura per altri 5 minuti circa sotto il grill: dovrà formarsi una leggera crosticina dorata. Servire calde.




N.B.:
Per una cottura omogenea è importante che le patate siano tutte della stessa dimensione.

Il burro fuso messo prima della cottura sotto il grill serve a dare alle patate una maggiore croccantezza.

Le patate possono essere condite in diversi modi, a seconda dei gusti personali; il mix di erbe aromatiche può variare: ad esempio, si può aggiungere al rosmarino anche dell’erba cipollina, dell’aglio, dell’origano, del prezzemol e del pepe; una volta tolte dal forno possono essere spolverizzate anche con della paprika (dolce o piccante).








Le patate Hasselback sono un piatto di origine svedese, e più precisamente prendono il nome dall’hotel-ristorante Hasselbacken di Stoccolma, del quale sono una storica specialità. Si tratta di una particolare tecnica di cottura che rende le patate croccanti fuori e morbide all’interno. Le patate migliori da usare per realizzare questa ricetta sono quelle a pasta gialla. Numerose sono le varianti in tutto il mondo: si possono cuocere anche con tutta la buccia buccia e, oltre che con le erbe aromatiche, sono ottime servite con della panna acida.

Patate hasselback

09/07/2011
Copyright © 1994-2017 Ricetteecooking