INGREDIENTI
(dosi per 4 persone):
  • 450 g. di filetti di merluzzo
  • 50 g. di pancarre' o pane raffermo
  • 30 g. di parmigiano grattugiato
  • Un uovo
  • Farina q.b.
  • 50 ml di latte
  • Un ciuffo di prezzemolo
  • ½ spicchio d'aglio
  • Pepe q.b.
  • Sale q.b.
  • Olio di arachidi q.b. per friggere
  • Per lessare il pesce:
  • Una costa di sedano
  • Una carota
  • Una cipolla piccola
  • ½ limone
  • Sale q.b.

POLPETTE DI PESCE


Eliminare la crosta al pancarre', tritarne la mollica al mixer, quindi bagnarla con un pochino di latte e metterla da parte.

Riempire un tegame con acqua fredda, unirvi precedentemente mondati il sedano, la carota, la cipolla, mezzo limone spremuto, il sale e portare ad ebollizione per mezz'ora.

Eliminare quindi gli odori ed immergervi i filetti di merluzzo, proseguendo la cottura a fuoco basso per circa 10 minuti (un bollore tumultuoso, oltre a rendere il pesce meno tenero ne lacererebbe irrimediabilmente le sue carni danneggiandone l'aspetto).

Scolare i filetti con una paletta, tritarli piuttosto finemente e trasferirli in una ciotola.

Unirvi la mollica di pane, l'aglio ed il prezzemolo tritati, il parmigiano grattugiato, l'uovo, un pizzico di sale ed una spolverata di pepe.

Mescolare ed amalgamare bene tutti gli ingredienti (l'impasto dovra' essere della consistenza giusta per essere lavorato: se e' troppo molle aggiungere un po' di pangrattato, se e' troppo duro un po' di latte).

Prelevare con le mani delle piccole quantita' di composto e formare delle palline grandi all'incirca quanto una noce.

Passare le polpette cosi' ottenute nella farina, scrollandone quella in eccesso, e friggerle in abbondante olio caldo per circa 3-5 minuti, voltandole di tanto in tanto: devono diventare dorate in superficie; scolarle con un mestolo forato e, prima di servirle su un piatto di portata, trasferirle su carta assorbente da cucina per eliminarne l'olio in eccesso.



N.B.:
Se si desidera una panatura piu' croccante, passare le polpette di pesce prima nella farina, poi nell'uovo ed infine nel pangrattato.

Le polpette di pesce possono essere anche cotte al forno: sistemarle, ben allineate e leggermente distanziate tra loro, in una teglia foderata con carta da forno bagnata, strizzata e spennellata d'olio. Ungerne leggermente la superficie con un filo d'olio (se si usa un'oliera spray, e' ancora meglio) e cuocerle in forno preriscaldato a 200° per circa 30 minuti, voltandole a meta' cottura: devono risultare belle dorate in superficie.

Polpette di pesce

06/07/2013
Copyright © 1994-2018 Ricetteecooking