INGREDIENTI
(dosi per 4 persone):
  • Due litri di acqua
  • 500 g. di farina gialla
  • Sale q.b.
  • Olio q.b.

POLENTA GRATINATA AL FORNO

Portare a bollore in una pentola a fondo spesso l’acqua e salarla.

Versare quindi a pioggia la farina e, contemporaneamente, cominciare a mescolare con una frusta, senza mai fermarsi, per non far formare antiestetici grumi.

Proseguire così per almeno 45 minuti, fino ad ottenere un composto liscio, omogeneo e vellutato. La polenta è cotta quando, mescolando, si stacca dalle pareti della pentola.

Versarla quindi ancora calda in una su una placca o una teglia larga e bassa precedentemente foderata con carta da forno bagnata e strizzata, cercando di distribuirla in uno strato uniforme alto circa un centimetro con l’aiuto di una spatola bagnata in acqua fredda e lasciarla raffreddare almeno 30 minuti.

Trascorso questo tempo, tagliare la polenta a rombi di 5 cm. di lato, avendo cura di bagnare di tanto in tanto la lama del coltello che si sta utilizzando in acqua fredda (così non si attacca).

Distribuire i rombi su una placca foderata con carta forno, spennellarli con un po’ d’olio ed infornarli per 10 minuti circa: devono dorarsi in superficie.



N.B.:
Prima di essere gratinata in forno, la polenta può essere ancora più gustosa se condita con salsa di pomodoro ed una spolverata di parmigiano grattugiato.

In alternativa, si trovano in commercio confezioni di farina di mais cotta a vapore: la polenta è pronta con pochissimi minuti di cottura.

Polenta gratinata al forno

16/09/2013
Copyright © 1994-2016 Ricetteecooking