INGREDIENTI
(dosi per circa 20 pirottini):
  • 300 g. di pinoli
  • 300 g. di zucchero semolato
  • Un limone
  • 100 g. d'acqua
  • 20 pirottini per dolci

PINOCCATE (O PINOCCHIATE) DI PERUGIA


Disporre i pinoli su una placca precedentemente foderata con carta da forno e farli asciugare per cinque minuti nel forno a 180 senza farli colorire.

Grattugiare la scorza del limone e spremerne il succo.

Versare in un pentolino (d'acciaio inox o di materiale antiaderente) lo zucchero.

Unirvi l'acqua, un cucchiaio di succo di limone e fare sciogliere il tutto a fiamma bassa mescolando con un cucchiaio di legno, portare a bollore e cuocere per qualche minuto sino ad ottenere uno sciroppo piuttosto denso (per raggiungere il giusto grado di cottura, prelevare con uno stecchino di legno una goccia di composto e prenderlo tra il pollice e l'indice inumiditi d'acqua fredda: aprendo questi, si devono formare dei fili).

Togliere quindi il pentolino dal fuoco e versarvi i pinoli e la buccia grattugiata del limone; mescolare il tutto fino a quando lo zucchero sara' diventato biancastro, senza pero' rassodarsi molto.

Lavorando in fretta (per evitare che lo zucchero si rassodi troppo) disporre su un piano di marmo (o su un foglio di carta da forno precedentemente bagnato e strizzato) dei piccoli mucchietti di composto.

Con le mani inumidite d'acqua fredda, prendere quindi ognuno di questi mucchietti, compattarli bene e posizionarli all'interno dei pirottini di carta.

Pinoccate o pinocchiate di Perugia


N.B.:
Se il composto si rassodasse prima di aver terminato di distribuirlo sul piano di marmo, rimettere il recipiente sul fuoco, unirvi uno-due cucchiai d'acqua e farlo sciogliere di nuovo.

Esiste una variante alla Pinoccata bianca sopra descritta, che e' quella nera, e la preparazione e' analoga: se si desidera, per ottenere le due versioni, bastera' omettere nella meta' dell'impasto la buccia del limone ed aggiungervi invece del cacao.

Se tenute all'interno di una scatola di latta, le Pinoccate di Perugia si conservano a lungo.

Questo dolce potrebbe diventare anche un'originale idea regalo per le feste di Natale: i pirottini, ad esempio, possono essere disposti su un vassoio di cartone rosso e quest'ultimo puo' essere poi collocato all'interno di una bella scatola di latta colorata; altrimenti, anziche' usare i pirottini, le pinoccate possono essere incartate una per una con del cellophan trasparente come fossero delle caramelle, legandone le estremita' con dei nastri regalo colorati; le caramelle cosi' ottenute si possono quindi sistemare all'interno di una scatola di latta.







Le Pinoccate (chiamate anche Pinocchiate) sono dei tipici dolci fatti a Perugia in occasione delle feste di Natale. Con l'impiego dei pirottini, la ricetta sopra descritta e' stata un po' semplificata rispetto all'esecuzione originale: infatti, il dolce tradizionale, oltre ad avere una forma di rombo di piccole dimensioni, ha anche una base di ostia; viene venduto accoppiato nella versione bianca (caratterizzata dall'aroma del limone) e nera (dal sapore decisamente piu' corposo per la presenza del cioccolato), incartato in carta oleata colorata e chiuso come una caramella.

Pinoccate o pinocchiate di Perugia

14/12/2009
Copyright © 1994-2016 Ricetteecooking