INGREDIENTI:
  • 50 g. di pistacchi pelati
  • 20 g. di pinoli
  • 30 g. di mandorle tostate
  • Un mazzetto di basilico
  • 40 g. di parmigiano grattugiato
  • spicchio d'aglio
  • Pepe q.b.
  • Sale fino q.b.
  • 60 ml. di olio extravergine di oliva

PESTO AL PISTACCHIO

Pesto al pistacchio Tenere il bicchiere del mixer un'ora nel freezer (serve a non far ossidare il basilico).

Nel frattempo, tostare le mandorle in una placca foderata con carta da forno a 180 per due minuti, quindi farle raffreddare.

Versare nel bicchiere del mixer i pistacchi, le mandorle tostate, i pinoli, le foglie di basilico precedentemente lavate ed asciugate con carta da cucina assorbente e l'aglio privato dell'anima centrale (che risulterebbe indigesta).

Aggiungere il parmigiano grattugiato, una spolverata di pepe e frullare il tutto per qualche secondo (interrompendo di tanto in tanto per non riscaldare gli ingredienti).

Trasferire la salsa in una ciotola ed amalgamarvi quindi l'olio, il tanto necessario ad ottenere un composto omogeneo e consistente. Aggiustare eventualmente di sale.


N.B.:
Questa salsa e' ottima usata da sola spalmata sul pane, oppure per condire pasta o gnocchi. Se non e' gradito, l'aglio puo' essere omesso tra gli ingredienti.

Il pesto cosi' preparato puo' essere conservato per qualche giorno in frigorifero o congelato.

30/07/2009
Copyright © 1994-2016 Ricetteecooking