INGREDIENTI
(dosi per 6 persone ed una teglia del di 25 cm.):
  • Per la pasta frolla:
  • 300 g. di farina
  • 150 g. di zucchero in polvere
  • 150 g. di burro
  • Tre rossi d'uovo
  • Un limone
  • Per la crema:
  • 90 g. di zucchero in polvere
  • 75 g. di farina
  • 3 tuorli d'uovo
  • litro di latte
  • Un limone
  • Per guarnire:
  • Un tuorlo per lucidare la torta
  • 50 g. di pinoli
  • Zucchero a velo q.b.

TORTA DELLA NONNA 3


Versare sul piano di lavoro la farina a fontana e mettervi in mezzo i rossi d'uovo, lo zucchero, il burro e la buccia del limone precedentemente grattugiata.

Impastare tutto molto sollecitamente per evitare che la pasta "riscaldi" troppo (a tal fine e' bene utilizzare gli ingredienti freddi e, prima di impastare, mettere le mani per un po' sotto il getto dell'acqua fredda), raccogliere tutto in una palla e, dopo averla sistemata in un piattino ed avvolta con della pellicola trasparente, lasciarla riposare in frigorifero per un'ora.

Nel frattempo, preparare la crema: versare in una terrina lo zucchero e i rossi d'uovo; sbattere con una frusta ed aggiungere la farina e la buccia del limone precedentemente grattugiata; mettere sul fuoco il latte e quando sara' piuttosto caldo versarlo a piccole quantita' nella terrina, amalgamando bene con la frusta.

Travasare quindi la crema in un tegamino e portarla sul fuoco, facendola bollire dolcemente per circa cinque minuti: essa si addensera' gradatamente perdendo il sapore della farina; togliere quindi dal fuoco e fare raffreddare, mescolando di tanto in tanto per evitare il formarsi della pellicola in superficie.

Stendere la base in una sfoglia e foderarvi la teglia precedentemente imburrata ed infarinata, facendone fuoriuscire i lembi. Versarvi la crema pasticcera livellandone la superficie e piegare i lembi verso l'interno della torta.

Stendere la parte rimasta di pasta frolla per formare il "coperchio" del dolce tagliandolo a misura (usare la stessa teglia per delimitarne il perimetro); tagliarne i bordi in eccesso e poggiarlo delicatamente sulla torta, facendolo aderire perfettamente.

Spennellare la superficie con il tuorlo sbattuto insieme a qualche goccia d'acqua e, con i rebbi di una forchetta, praticare dei forellini su tutta la superficie del dolce.

Infornare a 180 per circa mezz'ora, quindi estrarre la torta dal forno e distribuirvi i pinoli; spennellarli con dell'altro tuorlo per farli aderire e infornare nuovamente per altri dieci minuti (in questo modo i pinoli non si bruceranno e rimarranno morbidi ed appena tostati).

Una volta raffreddata, trasferire la torta su un piatto di portata e guarnirne la superficie con dello zucchero a velo fatto cadere a pioggia da un colino.

Torta della nonna

27/04/2009
Copyright © 1994-2016 Ricetteecooking